Alaco: veleni per 700 mila calabresi (VIDEO)

 

Concluse le indagini dell’inchiesta Acqua sporca, la Procura di Vibo Valentia ha terminato il suo compito. Determinanti le denunce di cittadini, associazioni e comitati. L’acqua dell’Alaco, invaso che rifornisce un terzo della popolazione calabrese, non è da bere.

di Dalila NESCI

Il Movimento Cinque Stelle ha chiesto da molto tempo provvedimenti urgenti al governo, che ha fatto orecchio da mercante. Adesso, è fondamentale che il ministro della Salute Beatrice Lorenzin (NCD) si attivi subito. Come M5S, lo abbiamo chiesto alla Camera, in un atto di sindacato ispettivo.

Sabato 19 aprile la nostra conferenza stampa al Grand Hotel di Lamezia Terme, con i colleghi parlamentari M5S Nicola Morra e Paolo Parentela.

LEGGI ANCHE:

Alaco, il racconto del pericolo

Alaco, vite umane messe a rischio

Alaco, i comitati e la piazza

Alaco, l’interrogazione M5S alla Camera

 

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>