Calabria, prioritaria la sicurezza delle scuole

Per la sicurezza delle scuole in Calabria ho interrogato il presidente del Consiglio. Ieri a Vibo Valentia e provincia c’è stata una scossa di terremoto di magnitudo 3.2. Sono state chiuse le scuole e sono state adottate altre precauzioni per edifici pubblici nel territorio.
Allora al premier Renzi ho chiesto «qual è lo stato di sicurezza e di adeguamento antisismico delle scuole e degli ospedali della provincia di Vibo Valentia e dell’intera regione Calabria secondo gli elementi disponibili» e «quali interventi intenda disporre per garantire la sicurezza nelle scuole e negli ospedali della predetta provincia e dell’intera regione».

di  Dalila NESCI

Sul tema della sicurezza delle scuole:

1) avevo già scritto a Renzi, nel dicembre 2015, chiedendo interventi per garantire il diritto allo studio nelle scuole della Provincia di Vibo Valentia, priva di risorse adeguate;
2) con apposita interpellanza, la n. 2-00807 del 16 gennaio 2015, avevo proposto, purtroppo inascoltata, un aumento dei trasferimenti centrali per l’espletamento delle funzioni spettanti alle province», tra cui la gestione delle scuole e la loro messa in sicurezza;
3) il 15 novembre 2013 partecipai, dopo aver promosso in prima persona l’iniziativa, a un tavolo tecnico sui problemi dell’edilizia scolastica a Tropea (Vv), coinvolgendo i genitori degli studenti. Lì vennero fuori alcuni strumenti utili per raggiungere l’obiettivo, ma poi il Comune di Tropea finì in declino e infine fu commissariato per infiltrazioni mafiose.

Nell’interrogazione di oggi ho rammentato a Renzi il programma di 3,7 miliardi di euro, annunciato nel marzo scorso dal presidente del Consiglio e con la collaborazione dell’architetto Renzo Piano, per la realizzazione di nuove scuole sicure.

Adesso aspettiamo fatti da Renzi, perché gli studenti italiani e le loro famiglie non possono stare tranquilli soltanto con le promesse.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>