Cara Giunta, un consiglio: attenta alle nomine dei nuovi commissari. Evitiamo chi ha fatto solo i suoi interessi

aa

 

Cara Giunta della Regione Calabria privata del sanzionato Mario Oliverio, dopo la batosta che abbiamo dato noi del Movimento cinque stelle, stai attenta: bada alle nomine dei nuovi commissari. Un piccolo consiglio: evita quelli che fino ad ora hanno fatto i fatti loro!

 

di Dalila NESCI

 

In vista della nomina dei nuovi commissari delle aziende della sanità regionale, ho scritto al vicepresidente della giunta della Calabria, Antonio ‪Viscomi, evidenziando contraddizioni degli attuali commissari.

Per quanto riguarda l’attuale commissario dell’Asp di Crotone, Sergio ‪‎Arena, nella lettera ho ricordato che, a soli tre a giorni dalla scadenza dell’incarico, Arena ha posto a carico dell’Asp l’iscrizione a un corso della ‪‎Bocconi, insieme al direttore sanitario.

Del commissario dell’Asp di Cosenza, Gianfranco ‪Filippelli, ho ricordato che ha disatteso precise disposizioni del dg del dipartimento Tutela della salute, concludendo in scadenza d’incarico un lodo arbitrale del costo di ‪2milioni per l’Asp di Cosenza.

Del commissario dell’Asp di Reggio Calabria, Frank ‎Benedetto, ho ricordato che il suo obiettivo principale doveva essere l’attivazione della Cardiochirurgia reggina. Benedetto ha invece subito i condizionamenti del commissario ‪‎Scura e del rettore ‪Quattrone, per confezionare un papocchio che prevede tutte le spese per l’Azienda di Reggio Calabria e la nomina del primario da parte dell’Università. Il commissario Benedetto è rimasto sordo alle mie esortazioni a procedere con l’immediato ‪concorso pubblico per la selezione del primario, come si fa in tutto il mondo.

Inoltre, ho ricordato a Viscomi d’aver chiesto “al dirigente generale Fatarella un’‪‎autocertificazione da parte dei singoli commissari sul non espletamento, durante il loro incarico, di alcuna tipologia di attività libero-professionale“.

One comment

  1. certificazione dei credti negati, per loro la legge europea è una bazzecola,saluti

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>