Caso Marlane, Nesci e Morra scrivono a Napolitano

Napolitano-messaggio-fine-anno

 

 

Oggi io e il senatore M5s Nicola Morra abbiamo scritto una lettera ufficiale al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per chiedergli di “evitare la permanenza del dott. Domenico Introcaso nell’Ufficio di presidente della Corte d’Appello di Catanzaro”. La nostra richiesta, indirizzata al capo dello Stato come presidente del Consiglio superiore della magistratura, arriva subito dopo la sentenza sulla vicenda della fabbrica Marlane di Praia a Mare (Cosenza), con la quale tutti gli imputati sono stati assolti in primo grado.

di Dalila NESCI

Tale sentenza, come già abbiamo scritto, crea un vuoto assoluto, proprio perchè tutti gli imputati sono stati assolti e, per quanto pronunciato venerdì in aula, anche perché il fatto non sussiste. L’effetto, processo a parte, è devastante, perché schiaccia le oltre cento vittime e i loro parenti, colpiti per la seconda volta. L’effetto, inoltre, è devastante per tutta la Calabria, come se in questa terra tutto sia possibile e senza un responsabile.

Non solo. Nella lettera abbiamo fatto presente a Napolitano il fatto che il presidente del Tribunale di Paola, Domenico Introcaso, è anche presidente della Corte d’Appello di Catanzaro. La cosa, ovviamente, crea un’evidente incompatibilità per un’eventuale appello. Per questo motivo, abbiamo interessato il presidente della Repubblica, “in considerazione della delicatezza estrema del caso in argomento, della sofferenza di quanti attendono giustizia e della necessità di un ulteriore approfondimento rispetto ad accadimenti e responsabilità.

Infine, abbiamo domandato al presidente Napolitano “di voler seguire direttamente la questione sottoposta e di voler richiamare tutte le istituzioni di competenza per avviare il processo di bonifica dell’area della fabbrica“, già preteso, in sede parlamentare, dal Movimento cinque stelle. Richieste, però, che fino ad ora non hanno mai avuto risposta.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>