Collaborare per ripresa Gam di Rombiolo

Schermata 2015-08-03 alle 17.24.46

Con le novità giudiziarie sulla Gam Oil di Rombiolo (Vibo Valentia), la proprietà dell’azienda ha il dovere di riorganizzare le attività partendo dalle ragioni dei lavoratori, che hanno dato un contribuito determinante alla produzione.

di Dalila NESCI

Mi auguro che proprietario, sindacati e politica collaborino perché a tutti i livelli si verifichino possibili soluzioni di ripresa, nell’interesse dell’intero territorio, fortemente penalizzato in termini di occupazione e opportunità d’impresa. Alla Regione Calabria avevo chiesto da tempo un tavolo specifico sulla crisi dell’area, che in questo momento è la più colpita in Italia. Dal nuovo assessore regionale al Lavoro, Federica Roccisano, ho di recente ricevuto pronta disponibilità per un primo incontro sulle questioni occupazionali, purtroppo rinviato per via del decreto legge sugli enti territoriali.

La linea del Movimento 5 stelle è sempre stata molto chiara. Senza attendismi, si tratta di promuovere il dialogo tra impresa, rappresentanze sindacali e politiche, in modo da affrontare concretamente, al di fuori di vecchi schemi, la complessa situazione della Gam e della perdita di posti e indotto nella provincia vibonese.

Per i dipendenti Gam che hanno già deciso per altre strade, è fondamentale rimuovere ogni intoppo burocratico, consentendo loro di avere i giusti mezzi di sostentamento previsti dalla legge.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>