Corigliano Calabro, occorrono urgenti rinforzi per il personale del Pronto soccorso. Lettera M5S al dg dell’Asp di Cosenza

Schermata 2016-05-04 alle 09.15.28

Sanità. A Corigliano Calabro (Cosenza) servono rinforzi urgenti per il personale del Pronto soccorso. Ecco perché abbiamo scritto una lettera al direttore generale dell’Asp di Cosenza, Raffaele Mauro. E sabato 7 maggio ne parleremo nella conferenza pubblica aperta sullo stato della sanità in Calabria.

 

di Dalila NESCI

 

Sulla persistente carenza di personale sanitario nel pronto soccorso dell’ospedale di Corigliano Calabro (Cs), insieme al consigliere comunale Francesco Sapia, portavoce del Movimento 5 stelle, ho scritto una lettera al dg dell’Asp di Cosenza, Raffaele Mauro, chiedendo “quanti operatori lavorino stabilmente nella ricordata unità operativa e quanti ne prevede la pianta organica, nonché quali iniziative urgenti intenda assumere, per esempio l’allocazione di personale aziendale altrove non – o poco – utilizzato, per garantire il diritto alla salute dei pazienti e per il rispetto della normativa di cui alla L. 161/2014″.

Per conoscenza la nota è stata trasmessa anche ai commissari per l’attuazione del piano di rientro dal disavanzo sanitario della Calabria, Massimo Scura e Andrea Urbani, al dg del dipartimento regionale per la tutela della salute, Riccardo Fatarella, e alla Procura della Repubblica di Cosenza.

Nella stessa nota con Sapia abbiamo ricordato che già nella missiva del 3 luglio 2015, indirizzata al predecessore, il commissario Gianfranco Filippelli, evidenziammo che al Pronto soccorso la consistenza numerica del personale è molto bassa, come in tutti gli ospedali calabresi. “Ciò non sia di sollievo – scrivevamo – ma porti al più presto alle integrazioni necessarie”.

Nel pomeriggio di sabato 7 maggio, presso la sala polivalente di Corigliano sita in via Francesco Compagna, terremo una conferenza pubblica aperta sullo stato della sanità in Calabria, moderata dal legale Francesco Forciniti. Interverranno anche il deputato 5 stelle Federica Dieni e i portavoce comunali M5s Domenico Miceli e Davide Tavernise. Parteciperà, inoltre, il medico Tullio Laino, già dirigente dell’Asp di Cosenza, il quale illustrerà la proposta di legge di iniziativa popolare che, basata sul riassetto istituzionale della sanità calabrese, il Movimento 5 stelle sta portando in giro per l’intera regione.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>