Dopo il nostro intervento, ora Trenitalia dovrà bonificare i vagoni cancerogeni

immagine 3

 

Dopo la mia recente richiesta formale, l’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria ha prescritto a Trenitalia spa la rimozione dei vagoni dell’impianto ferroviario di Bolano, contenenti eternit e dunque pericolosi.

 

di Dalila NESCI

 

Grazie alla segnalazione degli attivisti del Meet Up di Villa San Giovanni, molto operativi per la tutela della salute, avevo inviato una richiesta formale all’Asp di Reggio Calabria chiedendo un controllo dei vagoni dell’impianto ferroviario di Bolano, contenenti eternit e dunque pericolosi. Il controllo c’è stato e ora l’Asp ha prescritto a Trenitalia spa la rimozione dei vagoni dell’impianto ferroviario.

Da troppo tempo quei vagoni sono parcheggiati sui binari di Bolano, nel silenzio e disinteresse generale. La vigilanza e il senso del bene comune dei nostri attivisti ha consentito, assieme alla prontezza dell’Asp, di arrivare a un dunque.

Oggi sappiamo che quel materiale è cancerogeno e va eliminato.

Ci auguriamo che Trenitalia, società ferroviaria pubblica, bonifichi al più presto il sito in questione, attivando già nell’immediato le procedure necessarie.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>