Dopo l’interrogazione M5S, Orlando interviene sul tribunale di Catanzaro

160403610-63691342-cfd5-4d73-b643-5d1bd5427119

 

 

Domani il ministro della Giustizia Andrea Orlando incontrerà i capi degli uffici giudiziari di Catanzaro per affrontare il problema della carenza di organico. È un’importante vittoria per il Movimento Cinque Stelle, dato che il 12 settembre avevo presentato un’interrogazione presentando proprio questo problema e allertando il ministero. Sono a rischio prescrizione, infatti, i processi che vedono coinvolti personaggi di spicco della politica calabrese come gli ex Governatori Giuseppe Scopelliti e Giuseppe Chiaravalloti.

di Dalila NESCI

 

È chiara riprova dell’impegno politico del Movimento Cinque Stelle il fatto che domani, venerdì 24 ottobre, il ministro della Giustizia Andrea Orlando incontri i capi degli uffici giudiziari di Catanzaro, per discutere degli ormai noti problemi di organico. Avevo infatti interrogato formalmente il ministro Orlando, segnalando soprattutto il rischio prescrizione relativo ad alcuni importanti processi per reati contro la pubblica amministrazione in cui si ritrovano gli ex governatori regionali della Calabria Giuseppe Chiaravalloti e Giuseppe Scopelliti. La riferita convocazione del ministro Orlando dimostra ancora una volta l’efficacia delle azioni parlamentari del Movimento Cinque Stelle, sempre pronto ad affrontare in concreto le questioni più importanti della Calabria.

Mi auguro che la nostra sollecitazione al ministro Orlando serva a risolvere quei problemi organizzativi che altrimenti potrebbero vanificare il grande lavoro della magistratura sugli abusi della politica calabrese.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>