Eletta vicepresidente, ho rinunciato all’indennità

Da inizio della legislatura faccio parte della commissione Politiche Ue (XIV commissione). Oggi sono stata eletta vicepresidente. Questo ruolo mi consentirà di essere più incisiva su questioni di primaria importanza.

di Dalila NESCI

Finora ho seguito con attenzione le politiche comunitarie, convinta che qui che si giochi gran parte della partita, non solo per i fondi europei. Come il Movimento cinque stelle dice da sempre, occorre superare la troika e l’austerità cui l’Europa ci ha condannato.

Nella mia attività parlamentare molti atti sono centrati su tali problemi, che da oggi affronterò con maggiore incisività. Rispettando le regole del Movimento, ho già rinunciato all’indennità aggiuntiva per la vicepresidenza della XIV commissione, pari a 6.672 euro annui.

Rinuncia indennità

Insomma, si riparte. Sono pronta a occuparmi dell’utilizzo mirato dei fondi europei, della nuova programmazione operativa regionale, dello sviluppo delle aree depresse e del contrasto dell’austerità imposta dai vertici finanziari dell’Europa. Sempre in sinergica collaborazione con la collega M5s Laura Ferrara, che al parlamento europeo sta svolgendo un ottimo lavoro, e con la quale, d’altronde, lavoriamo da tempo a stretto contatto. Ricordo, ad esempio, la dura lotta che abbiamo portato avanti in Calabria contro gli abusi della vecchia giunta e dell’ex assessore Giacomo Mancini; una lotta giusta, tanto che alla fine la stessa Commissione europea ci ha dato ragione.

Ci troviamo in un momento molto delicato. Alla deprivazione della sovranità nazionale, dei servizi essenziali e di prospettive di crescita corrispondono forti moti di liberazione dai vincoli della troika. La sfida, dunque, è di avviare percorsi politici per il recupero della sovranità popolare, nell’ambito di un’Europa dei popoli. Il Movimento cinque stelle ha detto dall’inizio, senza giochi e veli, che questo deve essere l’obiettivo prioritario.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>