Elezioni Calabria, ha vinto l’astensionismo

Astensionismo

Il Movimento Cinque stelle continuerà a stare col fiato sul collo dell’amministrazione pubblica calabrese. Proseguiremo nell’opera di moralizzazione della politica, per il bene comune.

di Dalila NESCI

Qualcuno forse non ci ha votato perché siamo stati accomunati ai partiti. Ma il dato politico di queste regionali della Calabria è indiscutibile: ha vinto l’astensionismo.

Si tratta di un dato preoccupante, che rileva un profondo deficit democratico da cui sarà difficile smarcarsi. Inoltre, non abbiamo saputo convincere le tante persone stanche del clientelismo e della pessima amministrazione in Calabria, che hanno preferito restare a casa, dando così un segnale chiarissimo.

In una terra di ‘ndrangheta come la Calabria - non dimentichiamolo mai -, il nostro impegno sulle questioni principali della Regione è stato massimo, ma evidentemente non è bastato. Eravamo alla prima esperienza con le elezioni regionali e ci ha pure penalizzato una legge elettorale incivile, imposta all’ultimo momento.

Lavoreremo molto, però, per essere più presenti e ancora più vicini ai cittadini.

A Mario Oliverio facciamo gli auguri, visto che adesso dovrà attuare i suoi propositi di cambiamento, dedicandosi in primo luogo alla sanità e ai conti pubblici, ma in discontinuità con l’esperienza Loiero e Scopelliti. Oliverio potrebbe iniziare a ridurre il numero di componenti della giunta e presentare un esecutivo di alto profilo.

La mancanza di nostri rappresentanti nel nuovo consiglio regionale non aiuta il controllo democratico che spetta all’opposizione. Ciononostante, saremo attenti, come sempre, all’operato della giunta e del consiglio, martellandoli con le nostre proposte.

 

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>