ELEZIONI EUROPEE 2019: PRESENTATO IL PROGRAMMA DEL MOVIMENTO

Oggi, a Roma, abbiamo presentato il Programma del MoVimento 5 Stelle per le #ElezioniEuropee2019.

10 punti per riscrivere, anche in Europa, il futuro della politica italiana: dal salario minimo agli investimenti, dalla gestione dei flussi migratori alla tutela del Made in Italy, passando per la lotta all’evasione fiscale e all’emigrazione giovanile; un programma che punta la cuore degli interessi di ogni cittadino, per garantire ai lavoratori e alle famiglie maggiori garanzie e diritti.

Ma di cosa si occupa, nel dettaglio, questo Programma?

  1. DI LAVORATORI, FAMIGLIE E GIOVANI: Vogliamo garantire un #SalarioMinimoEuropeo per tutti quei lavoratori che oggi operano in condizioni di semi-schiavitù, percorrendo la strada già spianata dal #DecretoDignità. Diciamo #NO alle delocalizzazioni e al dumping salariale, perché ogni lavoratore ha diritto ad ottenere la stessa quantità di salario ovunque in Europa. Vogliamo predisporre specifiche misure economiche di sostegno alle #Famiglie e al #CetoMedio, perché l’azione dello Stato a favore dei cittadini più svantaggiati non può fermarsi al #RedditodiCittadinanza: è necessario focalizzare l’attenzione su tutta quella fascia di popolazione che viene spesso dimenticata dalle politiche nazionali, ma che rappresenta il pilastro della crescita economica e sociale del nostro Paese. Su questa scia, vogliamo impedire che ulteriori #FugheDiCervelli continuino a prosciugare le fila di giovani brillanti e sognatori a cui, qui in Italia, sono state spesso tarpate le ali: grazie al nuovo Fondo Nazionale Innovazione, finalmente le loro idee potranno concretizzarsi!
  2. DI INVESTIMENTI, IMPRESE & MADE IN ITALY: Dicendo #basta alle politiche di #austerity, vogliamo investire sulla #sicurezza del #territorio, sull’#istruzione, sulla #sanità e sulle #infrastrutture italiane, cominciando a misurare l’impatto delle nostre norme non più solo sulla base di qualche miope parametro europeo, ma sulla scorta dell’effettivo benessere che i cittadini potranno ricavarne. Vogliamo, poi, che le imprese INQUININO MENO: dopo aver sottratto finanziamenti alla costruzione di inceneritori, vogliamo siglare un #patto con l’industria italiana per una #riconversione #ecologica dei propri impianti. Infine, intendiamo proteggere, con tutte le nostre forze, la qualità del Made in Italy: in ogni accordo commerciale che verrà siglato, priorità sarà conferita alla protezione delle eccellenze italiane, tutelando i diritti e la salute dei nostri cittadini.
  3. DI POLITICHE MIGRATORIE: I confini dell’Italia sono i confini d’Europa. Su questo punto, vogliamo affrontare con l’Unione Europea un dialogo serio, lungimirante e costruttivo, che riscriva le regole della gestione dei flussi migratori nel nostro continente. Attraverso un più equo ed ordinato sistema di redistribuzione tra i Paesi europei, nonché tramite la definizione di accordi di rimpatrio con i diversi Paesi d’origine, cercheremo finalmente di rispettare il Principio di solidarietà ed equa ripartizione delle responsabilità previsto dai Trattati europei.
  4. DI TAGLIO DEGLI STIPENDI E DEI PRIVILEGI & LOTTA ALL’EVASIONE: Come in Italia, anche in Europa vogliamo mettere un freno agli immotivati privilegi accordati a Commissari e Parlamentari, eliminando gli sprechi e tagliano gli stipendi che, a Bruxelles, arrivano a superare fino a 4 volte quelli dei parlamentari italiani. Infine, intendiamo recuperare tutte le risorse sottratte allo Stato in questi anni tramite una spietata lotta ai grandi #evasori.

Tutto ciò sarà orientato e calato in un’ottica di piena #sostenibilità ambientale, per cominciare seriamente a mitigare i terribili effetti dell’irresponsabile azione dell’uomo sulla Terra.

Siamo pronti, insieme a tutta la Circoscrizione #Sud, a fare di questa campagna elettorale un modo attraverso cui i cittadini possano conoscere, in ogni dettaglio, la linea d’azione che ci prefiggiamo di implementare: un #ProgrammaXCambiare, anche in #Europa.

 

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>