Esposto e interrogazione M5S per riattivare l’ospedale di Praia a Mare e Trebisacce

images

 

Bisogna premere per sollecitare la riattivazione dell’ospedale di Praia a Mare (Cosenza) e quindi Trebisacce (Cosenza).

 

di Dalila NESCI

 

Ecco perché, insieme ai parlamentari M5s Nicola Morra, Federica Dieni e Paolo Parentela, ho inviato un esposto alla Corte dei conti e alle procure di Paola e Catanzaro, contemporaneamente interrogando la presidenza del Consiglio e i ministri della Salute e dell’Economia.

È inammissibile che nessuno si muova, dopo la sentenza del Consiglio di Stato che ne prevede il ripristino. A Praia a Mare occorre subito il presidio ospedaliero. Prima che fosse convertito, serviva un bacino di circa 60 mila calabresi. È proprio nell’illogica trasformazione dell’ospedale che va ritrovata la ragione di ritardi e disservizi, causa degli episodi di malasanità per i quali Praia a Mare è diventata tristemente nota.

Le magistrature ordinaria e contabile verifichino lo stato delle cose e il governo intervenga per primo, affinché al territorio vengano assicurati i livelli essenziali di assistenza previsti dalla legge.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>