FUTURO VILLA AURORA (RC): HO PROPOSTO INCONTRO CON SCURA

Serve per verificare il fabbisogno di specialistica sul territorio, e dunque per salvaguardare il personale della clinica, ora in difficoltà.
 
Al fine di salvaguardare i livelli occupazionali presso “Villa Aurora”, serve un incontro con il commissario Massimo Scura per valutare l’eventuale necessità di nuovo fabbisogno specialistico nel comprensorio reggino, in particolare per Ginecologia-Ostetricia. L’ho proposto al tavolo prefettizio di oggi, lunedì 11 settembre, sulla clinica “Villa Aurora” di Reggio Calabria, ancora sotto custodia giudiziaria. Sono stati previsti, grazie al prefetto Michele Di Bari e al contributo delle parti convocate, strumenti di tutela dei lavoratori nel caso di acquisto della clinica da parte di privati, per cui le relative procedure hanno avuto un’accelerazione. I dipendenti di Villa Aurora riceveranno alcune mensilità arretrate, ma questo non deve farci cantare vittoria, dovendo pensare al futuro dell’assistenza sanitaria sul territorio e a quello dell’intero personale della clinica.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>