Provincia di Vibo Valentia “bloccata”: il governo intervenga!

twi_assurdo

 

«Un parlamentare deve sollecitare il governo affinché faccia funzionare bene l’amministrazione pubblica nei territori; specie a Vibo Valentia, per cui già l’anno scorso scrissi al capo dello Stato e al ministro del Lavoro, denunciando l’altissima disoccupazione e la crisi economica dell’area». Lo dichiara la deputata M5S Dalila Nesci, che stamani ha inviato una lettera al ministro della Pubblica amministrazione Marianna Madia, al ministro per gli Affari regionali Maria Carmela Lanzetta e al ministro dell’Interno Angelino Alfano, perché provvedano alla mancanza di dirigenti nella Provincia di Vibo Valentia, finora bloccata nella gestione ordinaria.

«La mancanza di dirigenti è un fatto molto serio – spiega la deputata Cinque Stelle – che si aggiunge al dissesto finanziario in cui si trova l’ente Provincia. Senza dirigenti non è possibile intervenire sulle urgenze di competenza, che riguardano in particolare la viabilità. Infatti, ci sono diverse strade provinciali che hanno bisogno di lavori immediati, per consentire ai cittadini di raggiungere Vibo Valentia e i suoi comuni».

Nesci conclude: «Mi auguro che i ministri interessati, a partire da Maria Carmela Lanzetta, calabrese e donna come me, rispondano positivamente alla richiesta avanzata. Mi auguro, poi, che il commissario della Provincia di Vibo Valentia, il prefetto Mario Ciclosi, si attivi al più presto per sistemare le strade che oggi sono chiuse o poco percorribili».

 

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>