Il ministro Alfano dica quali sono le sue intenzioni sulla Scuola di Polizia di Vibo

scuola

 

 

Il ministro Angelino Alfano deve rispondere in maniera chiara sulla notizia, ventilata in questi giorni, della possibilità che la Scuola per allievi agenti di Vibo Valentia chiuda. Sarebbe un danno enorme per la provincia e per tutto il Sud Italia. Ecco perchè ho rivolto un’interrogazione parlamentare al Viminale. Ora tutti noi attendiamo una risposta.

 

di Dalila NESCI

 

Se chiudesse la Scuola per Allievi Agenti di Polizia, sarebbe un danno enorme per la provincia vibonese, da sempre martoriata dalle infiltrazioni criminali, e anche per l’intero mezzogiorno. Per lo stesso corpo di polizia, infatti, è la scuola del Sud. Ecco perchè, in seguito alla ventilata chiusura della Scuola per allievi agenti di Vibo Valentia per tagli alla spesa pubblica, ho presentato un’interrogazione rivolta al ministro dell’Interno.

Secondo quanto denunciato anche da sindacati di categoria, infatti, la chiusura della Scuola sarebbe un grosso danno per la città calabrese e per tutta la polizia, né sarebbe un risparmio, dato che l’affitto è stato rinnovato fino al 2023.

Spero che il ministro Alfano chiarisca presto le sue volontà riguardo alla Scuola. Le forze dell’ordine non possono continuare a subire per una politica che non sa valorizzarle. Alfano dimostri di preservare questo nostro presidio, a Vibo Valentia, di lotta alla ‘ndrangheta.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>