Il Movimento Cinque Stelle vicino ai lavoratori Rai della Calabria in sciopero

nesci morra

 

Il Movimento cinque stelle è vicino ai lavoratori della Rai Calabria che lamentano di essere volutamente sottoutilizzati.

 

di Dalila NESCI

 

Lo diciamo con forza io e Nicola Morra. Da quasi un anno le organizzazioni sindacali hanno cercato un punto d’intesa con la direzione regionale della Rai prima e con quella nazionale poi. Ad oggi i vertici della sede calabrese della Rai continuano a disattendere ogni serio confronto sul tema, limitandosi a proporre accordi inaccettabili per la dignità dei lavoratori del servizio pubblico.

È inaccettabile che l’azienda pubblica abbandoni e mortifichi i lavoratori del servizio pubblico, riducendone l’attività di produzione al montaggio video.

In commissione Vigilanza Rai mi sono già interessata della questione, ma le risposte del vertice aziendale restano vaghe. Il rischio, condiviso dagli stessi lavoratori, è che dietro ci sia una perversa strategia, finalizzata a tagli di personale. Ecco perché sabato sarò in visita alla sede Rai della Calabria, per un confronto con lavoratori e dirigenza, affinché venga fatta luce su una gestione dai contorni molto anomali.

Il Movimento cinque stelle combatterà sino alla fine, per evitare l’ennesimo danno a carico dei lavoratori e del servizio pubblico.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>