Lago Ampollino, aperta istruttoria dopo la nostra interrogazione

lago-ampollino

 

È un fatto concreto che dopo la nostra interrogazione parlamentare il Ministero dell’Ambiente abbia aperto un’istruttoria sullo svuotamento del lago Ampollino da parte della società A2A di Brescia. Una vittoria importante, per l’ambiente e per le bellezze paesaggistiche della Calabria.

 

di Dalila NESCI

 

Solo pochi giorni fa io e Paolo Parentela abbiamo presentato un’interrogazione parlamentare sullo svuotamento del Lago Ampollino per chiedere al ministro Gian Luca Galletti “quali azioni intenda promuovere, in considerazione del fatto che la vigilanza sulla gestione del Parco nazionale della Sila è esercitata dal Ministero dell’Ambiente”. Ed ora arriva un importante risultato con la notizia che il ministero aprirà un’istruttoria a riguardo.

Ci auguriamo che il Ministero dell’Ambiente acquisisca al più presto tutti gli elementi del caso e poi ci risponda sullo specifico iter. Per ora siamo alquanto preoccupati, anche perché l’area interessata ricade nel Parco nazionale della Sila. È fondamentale infatti sapere con quali pareri, criteri, precauzioni e garanzie sono stati avviati i lavori di manutenzione della diga dell’Ampollino, perché, di là da posizioni preconcette o sufficienza di giudizio, i cittadini hanno il diritto di essere informati a modo su quanto sta accadendo.

La tutela dell’ambiente, d’altronde, è tra le priorità del Movimento. In Calabria è necessario un nuovo corso, in cui istituzioni e privati forniscano anzitempo i particolari di attività che hanno dirette ripercussioni sui beni comuni e sulla vita. Occorre però essere vigili, con le associazioni, gli ambientalisti, gli amministratori pubblici e i cittadini tutti, per preservare la bellezza e ricchezza della nostra terra, dei nostri laghi, dei nostri monti, del mare nostro.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>