Lettera al ministro Poletti per la causa dei 73 lavoratori Getek di Crotone

call-center

 

Il governo assuma subito un impegno chiaro per l’assorbimento in Transcom Worldwide Spa dei 73 lavoratori della Getek di Crotone.

 

di Dalila NESCI

 

È questo quello che ho chiesto oggi inviando una lettera al ministro del Lavoro Giuliano Poletti, per incontrarlo e discutere della vicenda.

È evidente che il punto è, nello specifico, anzitutto politico. Nonostante l’attenzione annunciata dal governo in risposta ad alcune interrogazioni parlamentari, i lavoratori di Crotone sono ancora a casa. A differenza dei colleghi di altre sedi, non sono stati presi da Transcom. Questo fa pensare a un’incomprensibile disparità di trattamento riservata a lavoratori del Sud.

Al ministro Poletti chiederò personalmente che il governo agisca con decisione e soprattutto sul piano politico. In realtà come Crotone, profondamente segnate dalla presenza criminale e dalla disoccupazione, la perdita di redditi compromette in maniera significativa la già debole economia e la tenuta del tessuto sociale.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>