LOCRI: PRONTO SOCCORSO AL TRACOLLO, mio intervento parlamentare

Ho ribadito ai vertici della sanità le gravi carenze dell’unità operativa, peraltro chiedendo gli ispettori del lavoro per la verifica dei turni e quelli ministeriali per sapere se l’emergenza-urgenza nell’ospedale di Locri può ancora essere gestita come adesso.

Sono inaccettabili i silenzi e l’immobilismo istituzionali sulla grave situazione in cui versa il Pronto soccorso di Locri. Lì, come già segnalato da addetti ai lavori, si registrano carenza di personale, inadeguatezza dei locali, problemi di sicurezza degli operatori sanitari, mancanza di percorsi assistenziali e incomunicabilità con i reparti ospedalieri. Ho rappresentato tali criticità in un’articolata lettera indirizzata al commissario per l’attuazione del Piano di rientro dal disavanzo sanitario, al prefetto di Reggio Calabria, al governatore della Calabria come al presidente e ai componenti del Consiglio regionale, all’Ispettorato del Lavoro dell’area reggina, alla Procura della Repubblica e al ministro della Salute. Sulle deficienze dello stesso Pronto soccorso pende una specifica interrogazione della collega deputata M5s Federica Dieni. Da parte mia ho chiesto interventi immediati per garantire il corretto funzionamento dell’emergenza-urgenza nell’ospedale di Locri, compresi la verifica del rispetto della normativa europea sui turni e i riposi obbligatori del personale interessato e l’eventuale invio di ispettori ministeriali, alla luce dell’impossibilità, per gli operatori sanitari, di operare in modo tranquillo ed efficiente. Mi auguro che la politica non stia a guardare e che pretenda, come sta facendo il Movimento 5stelle, la piena tutela del diritto alla salute per la comunità di Locri e dintorni

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>