M5S: ampliare posti utili negli allievi della Finanza

Allievi finanzieri

Fabiana Dadone e io hanno presentato come deputate 5 Stelle un’interrogazione al ministro delle Finanze per chiedere l’invio ai corsi di formazione di 423 vincitori del concorso per allievi finanzieri della Guardia di Finanza bandito il 10 aprile 2012. Il numero comprende la prima e la seconda aliquota della graduatoria, cioè la quota degli ammessi e dei destinati alla ferma quadriennale nell’esercito. Nello stesso atto, abbiamo chiesto al ministro Pier Carlo Padoan di includere anche i 769 idonei non vincitori del concorso.

di Dalila NESCI

Secondo gli ultimi dati, la Guardia di Finanza si trova in una situazione di carenza di organico. Servono 68.130 militari, ma in servizio ce ne sono 60.527. Per questo motivo, non vi è ragione per tenere gli idonei vincitori e non vincitori a casa. Si possono allargare le due aliquote per l’invio dei concorrenti ai corsi di formazione. È immorale lasciare questi giovani in sospeso.

Il ministero delle Finanze e il ministero dell’Interno si stanno mostrando sordi rispetto ai nostri continui richiami. Preferiscono, infatti, bandire nuovi concorsi e sprecare milioni di euro, ma senza risolvere le gravi carenze di organico. Cominciammo a chiedere lo scorrimento delle graduatorie nei mesi scorsi, occupandoci di quelle valide per i sovrintendenti della Polizia di Stato e penitenziaria e poi di quelle in corso per i poliziotti allievi agenti.

A seconda dei casi si tratta di procedere con semplice scorrimento delle graduatorie vigenti o con l’ampliamento delle due aliquote. Alle seconde aliquote vogliamo anche evitare nuove visite mediche, al termine della ferma nell’esercito, per il passaggio nei corpi per cui hanno concorso.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>