Marrelli Hospital, le regole non sono plastilina: il governo cacci Scura e Urbani

scura urbani

 

 

Sanità in Calabria, le regole non sono ‪plastilina. Il governo cacci Scura e Urbani, ecco le mie azioni di oggi.

 

 

di Dalila NESCI

 

 

Riguardo all’iter per l’autorizzazione del “‪‎Marrelli Hospital” di Crotone, oggi ho presentato un’‪‎interrogazione al governo e un ‪esposto in procura.

La competenza al rilascio dell’autorizzazione per le strutture sanitarie è, per ‪‎legge, della Regione Calabria. Pertanto, non possono esserci ingerenze dei commissari Scura e Urbani, che col ‪DCA n. 89/2015 hanno rigettato l’istanza della società “Marrelli Hospital”.

Quando Antonella ‪‎Stasi era al comando della Regione Calabria, su proposta di Urbani fu adottato il DCA n. 151/2013, contenente norme per l’accelerazione delle procedure autorizzative. Noi ‪M5S avversammo con forza questo provvedimento, che però non fu revocato.

Con la normativa in vigore, Scura e Urbani, pur non avendo competenze in proposito, hanno agito discrezionalmente: hanno approvato alcune istanze di autorizzazione e ne hanno rigettato altre. A tutela della ‪‎legalità, dunque, ho chiesto un intervento del governo, mentre alla procura ho chiesto l’accertamento di eventuali responsabilità penali.

Inoltre, al governo ho chiesto se ritiene di revocare gli incarichi a Scura e Urbani, considerati i continui abusi nell’esercizio delle loro funzioni. Nel frattempo, prosegue il silenzio beato del governatore ‪‎Oliverio.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>