OGGI A REGGIO CALABRIA PER AVERE AGGIORNAMENTI SUL CASO DEI “CARTONI” E DELLE SANZIONI AL MEDICO CONDANNATO PER LA MORTE DEL PICCOLO SCUTELLÀ

Vi ricordate la nota vicenda dei “cartoni” utilizzati come tutori al posto dei dispositivi medici al Pronto Soccorso del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria? Il medico che ha contribuito a portare a conoscenza la vicenda era stato sanzionato dall’Azienda Ospedaliera con 6 mesi di sospensione dalle funzioni e dallo stipendio. Tale provvedimento è stato annullato -in toto- dal giudice del Lavoro, che ha anche attestato la veridicità dei fatti riportati dai media. Sto seguendo da tempo questa storia attraverso diversi atti parlamentari: ne ho parlato anche nella mia ultima interpellanza discussa lo scorso mese in aula alla Camera dei Deputati e alla quale è seguita una richiesta di aggiornamento da parte del Ministero della Salute all’Ordine dei Medici di Reggio Calabria. Per questo, stamattina, ho dialogato a lungo con il Presidente Veneziano dell’Ordine Dei Medici di Rc, evidenziando le mie perplessità sul fatto che a fronte della sentenza del giudice del lavoro- a tutt’oggi- l’Ordine non ha garantito la tutela del proprio iscritto nei confronti dell’Azienda Ospedaliera.
A Settembre ci saranno aggiornamenti; io continuerò a seguire questo caso che, rappresentando un’ingiustizia, è emblematico del modo di gestire la cosa pubblica in Calabria. Ecco spero che l’Ordine dei Medici di Reggio Calabria si determinerà in modo corretto.
Per quanto riguarda, invece, il medico che è stato condannato in via definitiva ad a un anno e 6 mesi per la morte del piccolo Flavio Scutellà nel 2007, mi è stato assicurato che il procedimento disciplinare si concluderà ad Ottobre. Come vi avevo promesso, sarò implacabile e con tutte le mie forze seguirò ad occuparmi di sanità affinché sia tutelato il diritto alla Salute in Calabria come in tutta Italia. #calabriaalzalatesta

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>