Provincia Vibo, M5S contro la riforma farsa di Delrio: mancano i fondi agli enti

delrio

 

Oggi ho depositato un’interrogazione parlamentare, firmata anche dai colleghi M5S Davide Crippa e Laura Castelli, rivolta ai ministri dell’Interno e dell’Economia sui problemi di cassa delle province conseguenti alla riforma Delrio.

 

di Dalila NESCI

 

“Come intendano intervenire in via straordinaria nei casi di mancanza di liquidità delle province e se non ritengano inderogabile un aumento dei trasferimenti centrali per l’espletamento delle funzioni”. Questo è quello che ho chiesto in un’interrogazione ai ministri dell’Interno e dell’Economia insieme ai colleghi di gruppo cofirmatari Laura Castelli e Davide Crippa, sottolineando i problemi di cassa delle province conseguenti alla riforma Delrio, dato che questa riforma le abolisce per finta, sottraendo molte risorse necessarie.

Nell’interrogazione M5s, inoltre, si precisa che per la viabilità “alle province tocca la gestione, manutenzione e messa in sicurezza di 130 mila chilometri di strade, cioè oltre il 70% della rete viaria nazionale, e per la scuola, invece, la gestione ordinaria e la messa in sicurezza delle oltre 5.100 scuole superiori italiane in cui studiano 2 milioni e 500 mila studenti“. In questo modo le province arriveranno al “default degli equilibri di cassa e allo sforamento generalizzato degli obiettivi del patto di stabilità interno, a fronte di un risparmio totale misero, pari a 89 milioni di euro, secondo la relazione del 6 novembre 2013 della Corte dei conti”.

Ma non è finita qui. Soprattutto, abbiamo messo in evidenza che “le province di Biella e Vibo Valentia si trovano già in dissesto finanziario, con la seconda in una situazione amministrativa di ulteriore difficoltà, anche a causa dei condizionamenti della ‘ndrangheta sul territorio”.

Ecco perchè crediamo che sia fondamentale che il governo si muova subito, iniziando da Vibo Valentia.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>