Rai Calabria: no a un caporedattore proveniente da un’altra regione

foto-anna-maria-tarantola

 

 

La Rai Calabria ha bisogno di un caporedattore che conosca la realtà sociale, economica e culturale calabrese, che conosca i problemi della regione. Ecco perché ho presentato un’interrogazione in commissione Vigilanza per evitare che la Rai, così come si vocifera, possa nominare caporedattore un giornalista con esperienza lavorativa maturata in altra regione.

 

 

di Dalila NESCI

 

 

Sarebbe illogico e contraddittorio se la Rai scegliesse come caporedattore della redazione calabrese un giornalista con esperienza lavorativa maturata in altra regione. Questo è ciò che ho scritto nell’interrogazione rivolta al presidente della Rai, Anna Maria Tarantola, cui ho chiesto “quali iniziative, a partire dalla nomina del nuovo caporedattore, intenda assumere a garanzia dell’efficienza della sede regionale della Rai calabrese, della professionalità dei suoi giornalisti e della piena valorizzazione di tutte le risorse umane colà impiegate, in modo da garantire un servizio di qualità e un racconto dall’interno di quella regione del Sud”.

Nell’atto ho sottolineato come sia “insensato, penalizzante, classistico, riduttivo e antimoderno nominare un caporedattore proveniente da altra realtà regionale”, stante la notizia, che circola insistentemente nelle ultime ore, della probabile nomina di Luca Ponzi, il quale, politicamente vicino alla Lega Nord, non ha alcuna esperienza di rilievo sulla situazione sociale, economica e culturale della Calabria. Se così fosse, la Rai verrebbe meno alla dichiarata volontà di valorizzare le redazioni territoriali.

È più che pacifico, dunque, che il nuovo caporedattore, in sostituzione di Anna Maria Terremoto prossima alla pensione, venga scelto con criteri di massima trasparenza.

Proprio per conoscere quali siano questi criteri, ho interrogato il presidente della Rai.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>