Renzi, la truffa del debito pubblico e le riforme ordinate dalle banche

 

di Dalila NESCI

Con Federica Dieni abbiamo illustrato un’interpellanza della collega ‪‎M5s Fabiana Dadone, sull’obbligo di legge di garantire alla Polizia di Stato lo stesso trattamento delle altre forze dell’ordine, riguardo al ‪‎ruolo‬ direttivo speciale, le cui norme attuative sono rimaste lettera morta. Ha risposto il viceministro dell’Interno, Filippo ‪Bubbico‬, che ha confermato la volontà dell’amministrazione della pubblica sicurezza di fare a meno del predetto obbligo di legge.

Noi 5 stelle siamo dalla parte dei veri ‪servitori‬ dello Stato, tra cui tutti i lavoratori delle forze dell’ordine. Combattiamo contro un governo che, come oggi ho detto in aula, scavalca impunemente la legge e non riconosce la magistratura né il parlamento. Un governo pronto a cacciare ‪‎miliardi‬ per foraggiare le banche, che per i loro utili hanno ordinato la distruzione della Costituzione, affidata al ddl costituzionale ‪Renzi-Boschi‬. Il governo, cioè, di una maggioranza che ha spacciato l’idea che tutti i problemi del mondo siano a ‪Quarto‬, mentre Renzi e servetti distruggono per conto terzi quel poco che resta dello Stato.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>