San Ferdinando (Rc), il rigassificatore contro i cittadini

Rigassificatore

San Ferdinando (Reggio Calabria), 19 febbraio 2013. Consiglio comunale aperto sul rigassificatore che dovrebbe sorgere nel territorio municipale. I candidati del Movimento Cinque Stelle Calabria hanno partecipato alla seduta, insieme all’associazione San Ferdinando in Movimento. Il M5S si batte, con i cittadini e i comitati, contro l’opera. Come mostra il video, essa è pericolosa, inquina ed è priva di Valutazione ambientale (Vas). Un altro modello di sviluppo del territorio è possibile e va promosso. I cittadini, che hanno il diritto di vivere in un territorio più salubre, devono sempre essere interpellati. Questo è uno dei principi del Movimento Cinque Stelle, che difenderemo sempre.

 

 

3 commenti

  1. Il rigassificatore non lo volete e potrei essere daccordo. con voi agricoltura non ne parliamo lavori pesanti neanche imparare un mestiere e faticoso e ci vuole troppo tempo ecc.ecc..vorrei sapere come volete vivere .sarei grato di una risposta grazie distinti saluti dimenticavo io insieme a molti miei amici daremo per questa tornata elettorale fiducia al Movimento Cinque Stelle con lauspicio di non restare delusi.

  2. Domenico Pirrottina

    A nome di tutti i Sanferdinandesi che si riconoscono nel movimento 5 stelle dico grazie a Dalila e a tutti gli amici che ci sono stati vicini e che hanno dimostrato di essere per la gente e tra la gente…..

  3. Mi occupo di Valutazione d’Impatto Ambientale (VIA) e da tecnico del territorio posso affermare che costruire un rigassificatore, (sottoposto per la sua pericolosità alla Legge Seveso), su QUATTRO FAGLIE SISMICHE (da una di queste faglie è scaturito il terremoto grado 9,5 della scala Richter che ha distrutto mezza Calabria nel 1783) equivale ad OMICIDIO PREMEDITATO o suicidio assistito, fate voi !
    La scienza non riesce ancora a determinare QUANDO succederà un evento sismico ma DOVE lo conosciamo benissimo !
    Questi Signori, insieme alla politica, al sindacato, alle associazioni ambientaliste tutte che ancora nicchiano (e tutto rigorosamente in caratteri minuscoli…) si assumeranno qualsiasi responsabilità davanti alla propria coscienza – se ne hanno ancora una parvenza !
    Pino Romeo, urbanista

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>