Sanità, a Vibo Valentia è necessaria una Stroke Unit. Checché ne dica Scura

asp vibo

 

Quali iniziative di competenza intendano assumere per assicurare i livelli essenziali di assistenza relativi alle neuropatologie nella provincia di Vibo Valentia e più in generale in Calabria.

 

di Dalila NESCI

 

Questa è la richiesta che ho avanzato in un’interrogazione parlamentare rivolta al presidente del Consiglio e ai ministri della Salute e dell’Economia, in merito alla vicenda del signore di Ricadi che, affetto da epilessia, ha battuto la testa contraendo un grosso ematoma, ma non è stato ricoverato in alcun reparto di neurochirurgia in Calabria, Sicilia e Basilicata per mancanza di posti letto.

La vicenda, raccontata dai giornali di oggi, ha dell’incredibile: il signore è caduto probabilmente a seguito di un attacco epilettico e, sebbene la sua condizione debba essere monitorata, non c’è un solo posto letto in tre regioni, tanto che è stato ricoverato temporaneamente all’ospedale di Tropea che, tuttavia, è sprovvisto dell’assistenza necessaria.

Eppure al commissario per l’attuazione del piano di rientro, Massimo Scura, avevo proposto una Stroke Unit di secondo livello a Vibo Valentia, ricevendo un sonoro diniego. Credo che la zona del vibonese debba avere necessariamente una struttura del genere, indispensabile per la cura dei pazienti.

Sempre più frequentemente in Calabria negli ospedali ne succedono di brutte, anche a causa dei continui tagli cui l’Europa delle banche ci ha condannato, col consenso servile del governo di Matteo Renzi.

Il governo deve invece attivarsi con estrema urgenza per verificare i livelli dei reparti di Neurochirurgia in Calabria e avviare gli interventi urgenti e necessari per garantire il diritto alla salute.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>