Sanità Calabria, occhi su nuove assunzioni

Schermata 2015-08-07 alle 15.37.15

Sanità Calabria, ‪‎M5S‬ chiede ancora legalità e trasparenza nelle ‪‎assunzioni‬, che vanno fatte sotto i nuovi direttori generali.

di Dalila NESCI
Le assunzioni nella sanità calabrese devono avvenire nella legalità e trasparenza con i nuovi direttori generali, non con gli attuali commissari. Questo per un fatto di credibilità delle istituzioni, poiché l’incarico dei commissari delle aziende sanitarie e ospedaliere è vicino alla scadenza e c’è bisogno di verificare con ‪‎rigore‬ ogni passaggio burocratico. Oltretutto, in passato il mese d’agosto, lo ricorda bene il giornalista Gian Antonio ‪‎Stella‬, che ne scrisse, servì a combinare impicci e pasticci negli uffici regionali della Calabria. Vanno chiariti, come ho chiesto formalmente ai ministri della Salute e dell’Economia, tutti gli aspetti riguardanti le poche assunzioni che la struttura commissariale ha notificato, malgrado le tante promesse. Se qualcuno non se ne fosse accorto, il malcontento e la sfiducia dei ‪precari‬ sono profondissimi, mai come adesso. Il dato dovrebbe far riflettere e spingere la nuova amministrazione regionale ad accelerare le nomine dei direttori generali, perché abbiano la responsabilità delle procedure d’assunzione. Sarebbe assurdo lasciare la pratica agli attuali commissari aziendali, che per definizione dovevano gestire una fase speciale, tuttavia ancora dubbia, come abbiamo scritto alla ‪magistratura‬.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>