Scuola, vittoria M5S: diritto allo studio garantito anche ai disabili

scuola disabili

 

Altra importante vittoria messa a segno dal Movimento 5 Stelle!

 

di Dalila NESCI

 

Grazie ad un emendamento presentato dalla deputata pentastellata Maria Marzana, sarà garantito il diritto allo studio (con tutti i servizi connessi) anche ai disabili delle scuole di primo e secondo grado.

Ieri, infatti, il ministero dell’Istruzione ha finalmente dato il via libera ai criteri di attribuzione dei 15 milioni di euro per il 2014, previsti dal cosiddetto “decreto istruzione”, da destinare a contributi e benefici per gli studenti delle scuole elementari e medie.

Ci sono voluti alcuni mesi, ma alla fine il tanto atteso decreto attuativo è stato pubblicato. E con importanti modifiche: inizialmente, infatti, il testo prevedeva un’erogazione sulla base delle condizioni economiche e riguardava solo il servizio di trasporto. Ora, invece, grazie all’emendamento presentato da Maria Marzana e inserito nel decreto si può attingere dai 15 milioni anche per garantire il diritto allo studio ai ragazzi disabili fronteggiando così le difficoltà degli enti locali nel reperire i fondi necessari e per garantire non solo i servizi di trasporto, ma anche l’assistenza specialistica dei disabili.

Quello che è stato raggiunto, dunque, è un risultato importante, frutto del dialogo costruttivo con i cittadini e con le famiglie e volto al riconoscimento e all’attuazione di un diritto imprescindibile com’è quello allo studio.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>