Scura e il “pizzino” a Urbani e Zito: interrogazione M5S al Governo

Schermata 2016-03-08 alle 12.53.53

Domanda da centomila euro: il commissario alla sanità calabrese, Massimo Scura, conosce l’‪alfabeto del suo incarico? Quali verifiche ha compiuto, in proposito, il governo che l’ha nominato?

 

di Dalila NESCI

 

È importante saperlo dopo le notizie stampa per cui il commissario non sarebbe a conoscenza della differenza tra autorizzazione sanitaria e accreditamento. Scura avrebbe girato un “pizzino” ai compari Urbani e Zito, chiedendo la soluzione all’arcano mistero, manco fosse l’enigma della ‪‎Gioconda.

Ci sarebbe da ridere, se non fosse che l’episodio è vero. Ecco perché ho presentato un’‪‎interrogazione rivolta al presidente del Consiglio e ai ministri della Salute e dell’Economia, chiedendo come, alla luce di tali premesse, pensano che in ‪Calabria si possano riorganizzare i servizi sanitari nell’ambito del piano di rientro. È l’ennesima traccia dell’‪incompetenza della struttura commissariale, che tra ‪affarismo e ‎clientelismo sta distruggendo la sanità calabrese, senza rispondere a nessuno.

Il nuovo decreto sulla rete ospedaliera è l’ultimo atto di una ‎gestione disastrosa a danno di pazienti, operatori sanitari e cittadini, contro il quale presenteremo un documento tecnico di contestazione ai ministri vigilanti, di cui a breve renderemo conto pubblicamente.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>