Tag Archives: Antonino De Masi

Ministro Saccomanni, rispondi sui crimini bancari?

Ministro Saccomanni

La storia di Antonino De Masi, vittima di usura bancaria, sembra dimenticata. L’imprenditore calabrese deve ancora essere risarcito dalle banche che lo trattarono peggio degli strozzini. Per ora niente si muove, c’è un silenzio assurdo e pericoloso. Intanto, le aziende di De Masi faticano, nell’indifferenza delle istituzioni per il lavoro e i lavoratori di questa importante realtà produttiva.

Leggi il resto

M5S, con De Masi prima vittoria contro mafie bancarie

Foto conferenza 3 copia

Per Antonino De Masi si apre la strada della giustizia reale. Lo scorso 17 luglio era stato nostro ospite alla Camera e lì, in conferenza stampa, aveva raccontato la sua storia, con il silenzio di tanti media. Lo dico in riferimento alla notizia di un anticipo del mutuo statale all’imprenditore calabrese, piegato dall’usura di tre banche riconosciuta in Cassazione. Nonostante ...

Leggi il resto

M5S: commissione parlamentare d’inchiesta sui crimini bancari

Foto conferenza 2

Alla Camera dei Deputati si è tenuta stamani la conferenza stampa sui crimini bancari indetta dal Movimento Cinque Stelle con la partecipazione dell’imprenditore calabrese Antonino De Masi (da sinistra il secondo in foto, ndr), per la Cassazione usurato da tre banche e dal 2006 in attesa di mutuo dal Ministero dell’Interno. «Chiuderà le attività, se il Viminale non risponderà entro ...

Leggi il resto

Alla Camera caso De Masi e commissione su crimini bancari

De Masi 4

La storia dell’imprenditore calabrese Antonino De Masi (in foto, nda), vittima di usura bancaria e intimidazioni mafiose, arriva a Montecitorio mercoledì 17 luglio, alle ore 10,30. In conferenza stampa del Movimento Cinque Stelle, il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, i capigruppo parlamentari Nicola Morra e Riccardo Nuti, le deputate Dalila Nesci e Laura Castelli parleranno di crimini bancari partendo ...

Leggi il resto

Boldrini in Calabria, mio appello per lavoro, De Masi e operai Italcementi

boldrini

La visita in Calabria della presidente della Camera, Laura Boldrini (in foto, nda), è sicuramente un segnale, sia per i problemi dell’immigrazione, sia per lo stato di marginalità in cui versa la nostra terra. Nell’accogliere positivamente il suo arrivo in Calabria, devo denunciare, contando soprattutto sulla sensibilità di donna della presidente Boldrini, che l’imprenditore Nino De Masi, vittima di usura ...

Leggi il resto

M5S: ecco l’atto parlamentare contro i crimini delle banche

crimini bancari 2

Firmata da 60 deputati Cinque Stelle l’interrogazione sui crimini bancari in cui ho messo a nudo il sistema del credito, riportando fonti ufficiali che ne provano l’inquinamento. Un quadro inquietante, a proposito di banche e organi di vigilanza, anzitutto la Banca d’Italia.

Leggi il resto

De Masi strozzato da banche e ‘ndrine: se chiude, muore la Calabria

banca-ditalia

  Oggi è il 2 luglio. Se non accadrà qualcosa entro il 10, cioè tra 8 giorni, Nino De Masi chiuderà le sue aziende e i dipendenti saranno a spasso. Altri cento disoccupati si aggiungeranno alla lista della disperazione italiana, si compreranno meno beni e lo Stato funzionerà peggio. La notizia su De Masi è stata data ieri dal giornalista ...

Leggi il resto

Peppino Impastato è vivo e lotta insieme a noi

peppino_impastato

Peppino Impastato è tra i giovani. Parla, lotta, vive. Oggi l’anniversario della morte, avvenuta nel ’78, lo stesso giorno di Aldo Moro. L’esempio antimafioso di Peppino non fugge né sfugge. I ragazzi che lo conoscono – specie tramite il film I cento passi, di Marco Tullio Giordana – ne rimangono toccati. Chi incontra Peppino non lo scorda. «Non lo hanno dimenticato», ...

Leggi il resto

‘Ndrangheta, Nesci (M5S): A De Masi non può bastare scorta

De Masi23

La Calabria è a un bivio. Ce lo dicono i segnali di guerra lanciati sabato scorso ad Antonino De Masi. Quarantaquattro potenti colpi di Kalashnikov contro la sua azienda non sono un semplice avvertimento. Naturalmente, gli inquirenti lavoreranno per capire, trovare i responsabili. Alla politica, alla stampa e alla comunità toccherà invece preservare il tessuto produttivo della regione, perché esso ...

Leggi il resto