Tag Archives: Carlo Guccione

Sanità cosentina al collasso. Pallapalla: “Tuttappostu”

pallas-34

Sono emblematiche le ultime vicende della sanità cosentina: il record nazionale per le attese in pronto soccorso, le indagini sull’inadeguatezza igienico-sanitaria dell’ospedale civile, i sequestri di sette sale operatorie, la mancanza di un coordinamento efficace con la medicina del territorio, la poca credibilità istituzionale e l’atteggiamento passivo del governatore Oliverio e dei suggeritori. di Dalila NESCI Cosenza veste la maglia ...

Leggi il resto

Calabria, M5S: Scandalo assessori, Oliverio a casa

dalila

  In Calabria è scoppiata la ‪questione morale nel ‪‎Pd. Noi parlamentari M5S vogliamo le dimissioni immediate del governatore Mario ‪#Oliverio, un disastro politico.   di Dalila NESCI

Leggi il resto

La nostra proposta a Oliverio: giunta senza sospetti

oliverio

  Ieri insieme ai colleghi M5S Federica Dieni, Nicola Morra e Paolo Parentela,  ieri siamo intervenuti sulla nomina di Antonino De Gaetano ad assessore, opera del nuovo governatore della Calabria, Mario Oliverio. Al presidente della Regione abbiamo chiesto di scegliere un esecutivo senza figure imbarazzanti.

Leggi il resto

Discontinuità? La prossima giunta deve cacciare Bruno Zito

Stitched Panorama

    «Siccome i partiti usano il tormentone ‘discontinuità’, chiediamo al prossimo presidente della Regione Calabria di impegnarsi per rimuovere Bruno Zito dall’incarico di dirigente del dipartimento Salute, poiché a tre giorni dal voto questi ha ritoccato gli incarichi dirigenziali». Lo affermano in un comunicato stampa congiunto i parlamentari M5s Dalila Nesci, Nicola Morra e Paolo Parentela. «Zito – continuano ...

Leggi il resto

Il Movimento 5 stelle interroga il governo sul vaccino contaminato

sangue

    Oggi ho presentato un’interrogazione parlamentare rivolta ai ministri di Giustizia e Salute sulla questione del vaccino contaminato, il “Meningitec”, che in alcune zone parrebbe essere ancora in circolazione. Come a Corigliano Calabro (Cosenza), dove il nostro consigliere comunale M5s Francesco Sapia ha già interpellato il sindaco. Ora tocca a Beatrice Lorenzin rispondere.   di Dalila NESCI

Leggi il resto

M5s dà l’aut aut al governo sul risarcimento bancario a De Masi

de masi

    Il governo impedisca la chiusura delle aziende di Antonino De Masi, che ha resistito a lungo alla ‘ndrangheta ma adesso non può continuare l’attività nel porto di Gioia Tauro (Reggio Calabria), a causa del mancato risarcimento da Bnl, Antonveneta e Banca di Roma, che per la Cassazione l’hanno usurato.   di Dalila NESCI

Leggi il resto

Il silenzio dei partiti e la censura della stampa. Quel giudice solo

pierpaolo bruni

  Il sostituto procuratore distrettuale antimafia di Catanzaro Pierpaolo Bruni è da sempre uno dei magistrati più attivi nel contrasto alla ‘ndrangheta e per questo pesantemente esposto a rischi e ritorsioni. Non a caso ieri è emersa la notizia di un attentato di morte pianificato contro di lui. Oggi non c’è alcuna presa di posizione della politica, ad eccezione di ...

Leggi il resto

Gioia Tauro, rilancio del porto: prima bloccare la ‘ndrangheta

nesci

  Il Partito democratico calabrese ha aperto un confronto sulla struttura portuale di Gioia Tauro con la partecipazione dei sottosegretari Marco Minniti e Umberto Del Basso De Caro. Ci fa piacere che il governo si sia finalmente ricordato del porto di Gioia Tauro (Reggio Calabria), anche se proprio a conclusione della campagna elettorale per la Regione Calabria.

Leggi il resto

Blocco delle nomine: Oliverio la smetta di prendersi meriti che sono solo nostri

oliverio

  Tutte le nomine dirigenziali illegittime targate Scopelliti’s sono state bloccate grazie alle denunce formali e alle interrogazioni del Movimento cinque stelle. Mario Oliverio, candidato alla presidenza della Regione Calabria, si sta intestando un risultato che non è affatto il suo, dicendo che, se fosse diventato governatore avrebbe annullato le ultime nomine di dirigenti.   di Dalila NESCI

Leggi il resto

Calabria, gli sprechi milionari di un sistema di potere che ora si ripropone

magna-magna

  «30 mila euro di cravatte, 96 mila euro all’anno per una sede di promozione della Calabria a Milano, 230 mila euro per acquistare dalla Provincia di Reggio Calabria un terreno di ben altro proprietario su cui edificare l’ospedale della Piana di Gioia Tauro, 40 milioni di euro regalati ad aziende che dovevano assumere dipendenti e non l’hanno fatto, 40 ...

Leggi il resto