Tag Archives: clinica

Villa Aurora, denunciato ostracismo di Consiglio Regionale e Asp Reggio Calabria

villaaurora_dalilanesci_ASP

  Il Consiglio regionale della Calabria e l’Asp reggina mi hanno negato una sala per una conferenza stampa, prevista per l’otto giugno e allora annullata, sull’inquietante vicenda di Villa Aurora, su cui la politica calabrese ha mantenuto un assurdo mutismo e la stessa Asp è rimasta a guardare. Ora tireranno fuori speciali protocolli istituzionali, esigenze organizzative e altre questioni di ...

Leggi il resto

Clinica Madonna della Catena: nel Pd si scannano e si mangiano, mentre la sanità calabrese sparisce

em

  Nel Pd si scannano, si mangiano. E la sanità calabrese sparisce, alla faccia dei cittadini. Leggete questa storia, che riguarda la rassegnazione di 10 milioni di euro a operatori privati della sanità. Noi M5S sveliamo i loro piani e li sbugiardiamo. Sempre.

Leggi il resto

La scure di Scura sui laboratori analisi. Il commissario revochi immediatamente il decreto

laboratorio_analisi

  La nostra battaglia sulla sanità e in difesa dei cittadini continua senza freni. Oggi ho presentato una nuova interrogazione parlamentare contro l’ultimo atto iniquo di Massimo Scura che vuole creare un mercato oligopolistico dei laboratori analisi privati, favorendo solo i più grandi e portando alla chiusura tutti gli altri.

Leggi il resto

Università di Catanzaro, ecco la mia replica a Costanzo e Mastroroberto

costanzo mastroroberto

  Sul ruolo dell’Università di Catanzaro nella sanità calabrese si è finalmente aperto un un dibattito. Per il momento mi hanno risposto, seppure in ritardo, il prof. Pasquale Mastroroberto, direttore della Cardiochirurgia universitaria di Catanzaro, e il consigliere comunale catanzarese Sergio Costanzo. di Dalila NESCI Le mie considerazioni sulle cifre da emirati arabi che l’Università riceve dalla Regione Calabria risalgono ...

Leggi il resto

Sanità: cari Morrone e Stasi, la legge non è carta igienica

STASI - MORRONE

  Ennio Morrone e Antonella Stasi. Due che fanno affari nella sanità privata, il primo direttamente con le sue cliniche, la seconda per quelle del marito Massimo Marrelli. Perché vogliono per forza procedere con le nomine dirigenziali, nonostante il parere contrario dell’Avvocatura dello Stato?   di Dalila NESCI   A pensar male si fa peccato, ma spesso s’indovina. Qualche dubbio, ...

Leggi il resto