Tag Archives: Dalila Nesci

Sanità: con la nuova direttiva europea sui turni, sono urgenti nuove assunzioni

m5s sanità

  Questa è in assoluto una delle azioni più importanti che abbiamo intrapreso in tema di sanità in Calabria.

Leggi il resto

Sul futuro della prefettura di Vibo il governo è ambiguo. Il prezzo più alto lo pagheranno i cittadini

prefettura vibo

  Riguardo alla ventilata soppressione della Prefettura di Vibo Valentia, il governo di Matteo Renzi è del tutto latitante e sordo rispetto alle necessità del territorio calabrese. Sono state fornite fornito risposte molto vaghe dopo la mia interpellanza al ministro dell’Interno, Angelino Alfano.

Leggi il resto

Avevamo ragione noi: il Tar del Lazio conferma l’illegittimità della nomina di Gioffrè

gioffrè

La nomina di Santo ‪Gioffrè a commissario dell’Asp di Reggio Calabria era ‪illegittima. Ci prendiamo una bella ‪soddisfazione, dunque, ora che l’ha confermato pure il Tar del Lazio, respingendone il ricorso contro la specifica deliberazione dell’Anac.

Leggi il resto

Finanziamento al Mater Domini, ultimatum dei parlamentari M5S al tavolo ministeriale

mater domini

  Sanità Calabria: dopo questa ennesima azione ‪targata Movimento cinque stelle, nessuno potrà più negare o ignorare che l’Università di Catanzaro riceve illecitamente ‪fiumi di denaro dalla Regione Calabria, per le attività del suo Policlinico. Come al solito a discapito dei cittadini. Se a Roma continueranno a tacere o a essere complici, li denunceremo a uno a uno. Al momento ...

Leggi il resto

Integrazione ospedali Pugliese e Mater Domini: il commissario Panella esca dalla commissione

panella

  Per lettera ho chiesto al commissario dell’ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro, Giuseppe ‪Panella (in foto), di uscire dalla commissione per l’integrazione con il policlinico universitario “Mater Domini”.

Leggi il resto

La mia lettera a Oliverio e Viscomi: dopo Gioffrè, l’Asp di Reggio ha bisogno di una guida stabile

oliverio viscomi

  Oggetto: nomina vertice aziendale Asp Reggio Calabria, richiesta modificazioni.   Preso atto dell’iter della vicenda relativa alla nomina del Dott. Santo Gioffrè quale commissario straordinario dell’Asp di Reggio Calabria, concordo perfettamente con i contenuti dell’intervista del Presidente Anac, Dott. Raffaele Cantone, rilasciata di recente al quotidiano nazionale Il Corriere della Sera e ripresa da vari organi di stampa. Dalla ...

Leggi il resto

Interdittiva antimafia a Tecnis, il Movimento 5 Stelle chiede un incontro urgente con Oliverio

oliverio

  L’azienda che ha in appalto i nuovi ospedali calabresi è stata raggiunta da un’interdittivia prefettizia antimafia. Al governatore Oliverio avevamo scritto tante cose che a riguardo non tornavano. Finora, non ha mai voluto ascoltarci, preferendo il silenzio e i “non so” in commissione Antimafia. Ora con i colleghi parlamentari M5S Nicola Morra, Paolo Parentela, Federica Dieni, Francesco D’Uva e Riccardo Nuti ...

Leggi il resto

Calabria, M5S ha presentato SOS ANTIEQUITALIA

Schermata 2015-11-16 alle 09.50.51

Lamezia Terme (Catanzaro), 15 novembre 2015. Insieme all’attivista avvocato Giuseppe D’Ippolito, con i colleghi parlamentari Carlo Sibilia e Paolo Parentela e Federica Dieni, la deputata M5S Dalila Nesci ha presentato il primo punto Sos AntiEquitalia del Sud; anche con il contributo degli attivisti della zona e della consigliera comunale M5S di Amantea (Cosenza), Francesca Menichino. Si tratta di un’iniziativa M5S ...

Leggi il resto

Interrogazione al ministro Orlando sulle insane lungaggini del processo “Oragate”

de-rose-gentile

‪Il Governo intervenga per assicurare giustizia rispetto all’Oragate, lo scandalo della mancata uscita del quotidiano “L’Ora della Calabria“, per cui il 20 ottobre c’è stato un nuovo, ‪‎inspiegabile rinvio del processo in cui è imputato l’ex presidente di Fincalabra, Umberto De Rose, per violenza privata.

Leggi il resto

Il debito pubblico è una truffa e il commissariamento abusivo. Ma la giunta Oliverio continua a dormire

sanità euro

  La causa dei tagli alla sanità è la truffa del debito pubblico nel sistema dell’euro. Ecco perchè ho interrogato il governo sul perché mantenga il commissariamento nella sanità della Calabria, dato che è illegittimo e ancora più dannoso.

Leggi il resto