Tag Archives: Dda

Incontro con il prefetto di Cosenza sulla gestione del comune di Amantea e sui conflitti del sindaco

Nesci e Menichino

  Nella gestione amministrative del comune di Amantea c’è più di qualcosa che non va. A cominciare dal palese conflitto d’interesse del sindaco Monica Sabatino alle violazioni della giunta rese possibili dal comportamento del segretario comunale. Ecco perché oggi io e la consigliera M5s del comune cosentino Francesca Menichino siamo andate dal prefetto Gianfranco Tomao, chiedendo un suo intervento e preannunciandogli che verrà, a ...

Leggi il resto

M5S scrive a Mattarella sul caso dell’ospedale della Piana di Gioia Tauro

20150129_mattarellasergio

  Oggi, insieme ai colleghi M5S Nicola Morra, Federica Dieni e Paolo Parentela, siamo tornati sull’ospedale nuovo della Piana di Gioia Tauro e sugli altri tre previsti in Calabria. Questa volta abbiamo scritto direttamente al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, chiedendogli di decidere al più presto su un ricorso riguardante l’iter dell’ospedale pianigiano.   di Dalila NESCI

Leggi il resto

Alaco, non c’è più tempo da perdere: urge tavolo tecnico con prefetti e Oliverio

diga_alaco

    Non possiamo più aspettare. Urge immediata convocazione presso la Prefettura di Catanzaro di un tavolo istituzionale sulla potabilità delle acque dell’Alaco.   di Dalila NESCI   È esattamente questo quello che abbiamo chiesto io, Federica Dieni e Paolo Parentela in una lettera inviata oggi ai prefetti di Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio Calabria, in seguito agli sviluppi dell’inchiesta ...

Leggi il resto

Abbazia florense: ora tocca al prefetto Tomao e a Oliverio. Ecco tutta la storia

abbazia

  La vicenda dell’abbazia di San Giovanni in Fiore non conosce limiti. Dopo essermi occupata della vicenda insieme a Nicola Morra, con il quale ho presentato un esposto, tanto alla procura ordinaria quanto alla Dda e alla Corte dei conti, ieri abbiamo scritto al prefetto di Cosenza Gianfranco Tomao affinchè il commissario del comune, intenzionato ad aumentare il prezzo della ...

Leggi il resto

Esposto per la rsa nell’Abbazia florense

Abbazia 3

  Una casa di riposo privata in un’abbazia del 1200, il lungo silenzio della Regione Calabria e l'”omertà” della politica. La vicenda nasce a San Giovanni in Fiore (Cosenza), ma tocca una serie di uffici pubblici e getta ombre anche sul comportamento della Curia arcivescovile, che ratificò la strana cessione di un’opera di carità, poi trasformata in attività di lucro grazie a irregolarità ...

Leggi il resto

Aiutiamo il testimone Ruello! Lunedì conferenza stampa a Vibo

Ruello-2

  «La ‘ndrangheta non perdona né dimentica». Così la deputata M5S Dalila Nesci annuncia per lunedì 7 luglio, alle ore 9,45 presso la sala consiliare del Comune di Vibo Valentia, una conferenza stampa sulla revoca della scorta al testimone di giustizia Nello Ruello, che dal prossimo 15 luglio avrà solo un servizio di vigilanza generica radiocollegata, per quanto deciso al ...

Leggi il resto

Calabria, pattumiera della ‘ndrangheta

ecomafie

  «La Calabria è nella morsa della ‘ndrangheta, che trucca le elezioni, condiziona la sanità pubblica e distrugge l’ambiente». Lo affermano, a proposito del rapporto Ecomafie di Legambiente, i parlamentari M5S calabresi Dalila Nesci, Paolo Parentela, Nicola Morra e Federica Dieni, che aggiungono: «Stavolta, il rapporto Ecomafie racconta di una Calabria sepolta dalla sporcizia mafiosa. Lo provano la gestione pericolosa ...

Leggi il resto

Calabria, ‘ndrangheta: Di Costa non è da solo

Pietro Di Costa

  Stamani ho presentato un’interrogazione ai ministri dell’Interno e della Giustizia, chiedendo «quali misure intendano adottare per la sicurezza e l’effettivo reinserimento economico e sociale del testimone di giustizia Pietro Di Costa (in foto, nda) e della sua famiglia».

Leggi il resto

Giustizia per Filippo, assassinato a 19 anni

Abbraccio a Filippo Ceravolo

Esprimo sincera commozione per l’anniversario della morte di Filippo Ceravolo, assassinato assurdamente il 25 ottobre dell’anno scorso. La scomparsa del ragazzo, un giovane come me, porta a riflettere sul destino dei figli della Calabria. La mia famiglia è originaria di Soriano (Vibo Valentia), città da cui proveniva Filippo, morto a soli 19 anni per una ritorsione diretta invece ad altri.

Leggi il resto

Pino Masciari non può morire di Equitalia

Former state's witness in Mafia trials Masciari holds a sidewalk protest near the Quirinale in Rome

Pino Masciari (nella foto, nda) ha scritto un pezzo molto importante della storia dell’antimafia e della Calabria che non accetta la legge della ‘ndrangheta. Ora, però, non può morire di Equitalia. La presenza odierna di Masciari alla Camera, ospite del Movimento per iniziativa del collega Sebastiano Barbanti, testimonia il nostro senso della memoria e della legalità. Vogliamo difendere chi lotta per ...

Leggi il resto