Tag Archives: Gianfranco Scarpelli

Mio esposto in procura sulla morte della bambina e sull’emergenza neonatale in Calabria

sanità

  Una più attenta organizzazione sanitaria avrebbe probabilmente potuto scongiurare il peggio. Questo è il motivo per cui in merito al caso della piccola Maria Pia, la neonata di Arena (Vv) morta durante il trasferimento dall’ospedale di Vibo Valentia verso quello di Catanzaro, ho presentato un esposto alle procure di Vibo Valentia, Catanzaro, Cosenza, Crotone e Reggio Calabria, partendo dal ...

Leggi il resto

Sanità calabrese, ecco l’ennesima prova dei favori della Lorenzin ai Gentile

lorenzin-gentile

  «Avevamo ragione, quando avvertivamo dei pesanti interessi elettorali sulla sanità calabrese, gestiti nelle stanze romane del potere». Lo affermano i parlamentari M5s Dalila Nesci e Nicola Morra, a proposito del parere con cui la direzione generale per la programmazione sanitaria del  Ministero della Salute ha contestato la revoca del dg dell’Asp di Cosenza, Gianfranco Scarpelli, da parte del commissario ...

Leggi il resto

Video-lettera al Commissario che non c’è

Foto lettera al Commissario mancante

Egregio Commissario che non c’è, avremmo voluto dirle di persona queste cose, ma non la conosciamo perché lei non c’è.

Leggi il resto

Ecco i segreti delle nomine degli Scopelliti’s (con VIDEO)

Delibera Scarpelli 3

Ricapitolo. Sulle nomine dei vertici delle aziende sanitarie, la giunta della Calabria ha ignorato il parere contrario dell’Avvocatura dello Stato (recapitato agli uffici regionali lo scorso 29 agosto), condiviso invece dai Ministeri della Salute e dell’Economia, come precisato in due loro comunicati stampa, rispettivamente del 14 e del 4 settembre scorsi.

Leggi il resto

Nomine sanità: ecco perchè gli Scopelliti’s sono ridicoli

scop

Oltre a essere illegittimi, perché giuridicamente non potevano procedere, gli Scopelliti’s sono anche ridicoli. Totalmente ridicoli.   Di Dalila NESCI   Sulle nomine dei commissari delle aziende sanitarie calabresi, del tutto contrarie al diritto, secondo il parere ufficiale dell’Avvocatura dello Stato, condiviso dai ministeri della Salute e dell’Economia, Stasi e soci hanno sparato un cumulo di fesserie. A spintoni hanno ...

Leggi il resto

Al ministro Lorenzin: “Fuori legge la nomina del dg dell’Asp di Cosenza”

reg. calabria

  La Regione Calabria, soprattutto in tema sanitario, continua a calpestare le regole: il nuovo direttore generale dell’Asp di Cosenza non possiede i requisiti previsti per l’incarico assegnatogli. Ecco perché ho presentato un’interrogazione chiedendo l’intervento immediato del ministro Lorenzin.   di Dalila NESCI   La nomina del nuovo direttore generale dell’Asp di Cosenza, il romano Alessandro Moretti, sprovvisto dei requisiti ...

Leggi il resto

Ospedali, M5S blocca favori ai privati

Intesa 5

              Nella scorsa notte abbiamo soppresso l’articolo 27 del decreto-legge sulla pubblica amministrazione. Con una mia interrogazione – più sotto il testo – avevamo denunciato che la norma era una porcheria: favoriva i privati e, andando contro la Costituzione, impediva alle Regioni di organizzare la sanità sul territorio.

Leggi il resto

L’enorme conflitto di Antonella Stasi e la complicità del governo Renzi-Alfano

  «I 60 posti oncologici alla clinica crotonese del marito di Antonella Stasi sono la prova di un enorme conflitto d’interessi della donna, che governa la Calabria al posto del condannato-candidato Giuseppe Scopelliti. Il governo intervenga subito e senza falsità. Scopelliti e il suo clan hanno fatto chiudere la sanità pubblica e favorito i privati». Lo dichiarano i parlamentari M5S ...

Leggi il resto

Cosenza, sangue infetto: interrogazione M5S per inchiesta ministeriale

trasfusio 4

In un’interrogazione parlamentare promossa da Dalila Nesci, i deputati Cinque Stelle calabresi chiedono al ministro della Salute una commissione d’inchiesta e l’invio di esperti dell’Istituto Superiore di Sanità, a proposito del decesso da trasfusione avvenuto nell’Ospedale di Cosenza lo scorso 4 luglio, noto solo nei giorni scorsi. L’atto, depositato oggi, ricostruisce la vicenda del 79enne rendese Cesare Ruffolo, «infettato con sacche ...

Leggi il resto

Sanità, trasfuso morto a Cosenza: dimissioni sanitari e Scopelliti

sangue-sacca 2

Succede nel 2013 a Cosenza. Un anziano trasfuso muore in ospedale per un batterio. I familiari denunciano che la struttura non ha riferito all’autorità giudiziaria. Sui giornali si leggono le spiegazioni del direttore Paolo Maria Gangemi, francamente incomprensibili. Ci fu un precedente simile, infatti, ma senza tragedia finale. Allora partì l’ordine di non usare sangue della stessa provenienza. In Calabria ...

Leggi il resto