Tag Archives: Matteo Renzi

M5S: Dimissioni sottosegretario Gentile inizio pulizia politica

Antonio-Gentile 2

Legate alle ultime vicende del senatore Antonio Gentile, sottosegretario alle Infrastrutture, stamani i deputati M5S Dalila Nesci, Paolo Parentela e Federica Dieni hanno presentato due interrogazioni sulla sanità calabrese. La prima riguarda l’Asp di Cosenza, per la quale, alla luce delle inchieste in corso della procura ordinaria e della DDA di Catanzaro, i parlamentari hanno chiesto al ministro dell’Interno Angelino ...

Leggi il resto

Nomina sottosegretario Gentile, M5S: “Renzi è già un rottame”

Gentile

«La nomina a sottosegretario per le Infrastrutture e i Trasporti del senatore Antonio Gentile (in foto, ndr) è la dimostrazione che Renzi è già un rottame». Lo affermano i parlamentari calabresi M5S Dalila Nesci, Federica Dieni, Nicola Morra e Paolo Parentela, ricordando che al Senato c’è un’interrogazione di Morra sul silenzio imposto al quotidiano “L’Ora della Calabria” circa l’inchiesta sul ...

Leggi il resto

Lsu, l’emendamento pacco dei partiti

maledettoimbroglio2

  Ieri in commissione Bilancio della Camera è passato un emendamento sui lavoratori socialmente utili (Lsu) e di pubblica utilità (Lpu). Promosso da Nuovo Centrodestra, Pd e Sel, è stato venduto come risposta definitiva alla precarietà di lungo corso. Con comunicati stampa furbi e celebrativi, costoro hanno calato il pacco a tanti meridionali: bisognosi, giovani, studenti, laureati, anziani e disabili; ...

Leggi il resto

Il bene è vincolato, ma il Pd ci ha fatto le primarie

tonnaravibo3

Per la “Tonnara di Bivona” (Vibo Valentia; in foto, nda) ho appena presentato un’interrogazione al ministro dei Beni culturali Massimo Bray. Sono grata ai Meet Up vibonesi – con cui ho lavorato al caso – per l’impegno sul territorio. Nell’atto di sindacato ispettivo ho chiesto «in virtù di quale norma e di quale titolo il bene risulta utilizzato discrezionalmente dal ...

Leggi il resto

#ADESSO il Pd rottama i vincitori di concorso pubblico

VERONA: INIZIO TOUR CAMPAGNA ELETTORALE PER LE PRIMARIE PER MATTEO RENZI

Fra poco vincere un concorso pubblico non servirà più a nulla. Nul-la.

Leggi il resto

A Rainews24: Renzi una marionetta

Dalila-Renzi

Ieri, 3 dicembre, sono stata ospite di Al Transatlantico, su Rainews24. In qualità di membro della XIV Commissione della Camera (Politiche dell’Unione Europea), ho denunciato i parametri stringenti imposti dalle tecnocrazie per la permanenza dell’Italia in Europa: patto di stabilità e pareggio di bilancio in Costituzione.

Leggi il resto

Disinformazione delle lobby e fatti Cinque Stelle

Intervento Di MAio

Alcune cose importanti. Mentre il Paese sprofonda nella crisi, certa stampa inventa, fomenta, disinforma. Fa gossip del Movimento Cinque Stelle e lavora sporco, a partire dai titoli. È una strategia subdola, meschina, fondata su arbitri e falsità. Abbiamo bisogno di lavoro, scuole pubbliche efficienti, salute e giustizia. I vari giornali di regime non hanno scritto una riga sulla nostra battaglia ...

Leggi il resto

Vigilanza Rai, M5S: “La Commissione si decide davanti all’amatriciana?”

Camera 5Stelle

  Per la stampa degli ultimi giorni, Luigi Gubitosi, direttore generale Rai, avrebbe pranzato con Paolo Romani e Maurizio Gasparri, deputati Pdl che entreranno nella commissione di Vigilanza del servizio pubblico. “Considerato che, a più di due mesi dall’inizio della Legislatura, questa è una di quelle Commissioni non ancora costituite – abbiamo dichiarato Roberto Fico, Mirella Liuzzi e me, che ...

Leggi il resto

Incarico a Enrico Letta, ecco con quale strategia di potere

Enrico-Letta

Enrico Letta deve formare il nuovo governo. Ha ricevuto un incarico pieno, passato dalla rielezione di Giorgio Napolitano. A Pierluigi Bersani andò diversamente, ma da principio. Infatti, ebbe un mandato esplorativo; poi finì come sappiamo, comprese le vicende di Franco Marini e Romano Prodi per il Colle.

Leggi il resto

Napolitano contro la rete e il M5S nel discorso del giuramento (con video integrale)

Napolitano discorso

Ieri a Montecitorio si è tenuto il giuramento di Giorgio Napolitano, di nuovo Presidente della Repubblica. Ricordo che la rielezione, per un secondo mandato, del Presidente uscente, non si era mai verificata nella storia della Repubblica. Ma d’altronde stiamo vivendo in “tempi eccezionali”, come ha detto lo stesso Presidente: ogni regola può andare in deroga in nome dell’eccezionalità, dell’emergenza.

Leggi il resto