Tag Archives: Mediaset

“Striscia ” la tonnara, Ma noi avevamo agito prima

Senza titolo-3

Ieri la popolare trasmissione televisiva è tornata sul degrado della Tonnara di Bivona (Vv), che denunciammo molto prima con atti parlamentari. Il Ministero promise impegno, ma solo a parole. “Non pervenuto” il governatore calabrese Oliverio. Ieri, 31 maggio 2017, “Striscia la notizia” è tornata sull’abbandono completo della Tonnara di Bivona (Vv). La trasmissione aveva affrontato l’argomento nella puntata del 2 ...

Leggi il resto

Il patto del Nazareno sta dando i suoi (veri) frutti: Renzi regala a Berlusconi Rai Way

renzi e berlusconi

  Altro che svolta, altro che passo dopo passo, altro che rottamatore. Matteo Renzi è il peggio che avanza. E quello che sta facendo in Rai sta toccando l’assurdo. Nemmeno Silvio Berlusconi era arrivato a tanto. E ora è Renzi che gli consegna le chiavi di uno degli asset più importanti dell’azienda Rai. Ecco perché domani svolgerò un question time ...

Leggi il resto

Difendiamo i lavoratori Rai dalla scure di Renzi

Matteo Renzi vuole disfarsi del servizio pubblico radiotelevisivo. Non è il solo, se ricordiamo le “magagne” di Maurizio Gasparri. Ieri ho incontrato a Cosenza i lavoratori della sede Rai della Calabria (in foto, nda), per capire che cosa sta succedendo e come tutelare il patrimonio di risorse umane e tecniche ora in pericolo.

Leggi il resto

L’eroe Pietro Mirabelli e la Questione calabrese

Il minatore e sindacalista calabrese Pietro Mirabelli, morto in Svizzera, in una galleria del Tav.

Pietro Mirabelli diceva che «le gallerie sono il buio della democrazia». Morì in Svizzera, sul lavoro. Accadde il 22 settembre 2010, lungo una linea del Tav. Minatore e sindacalista, Pietro veniva da Pagliarelle, frazione di Petilia Policastro (Crotone), piccolo comune insanguinato dalle faide della ‘ndrangheta. Dobbiamo interrogarci se non possiamo cambiare, se insieme non riusciamo a imporre un altro modello di sviluppo, di democrazia e di ...

Leggi il resto

Elezioni: o banche o Cinquestelle

bivio1644

Questi ragionamenti, sui quali non potrà mai esserci alcun confronto, impedito dal quarto potere, devono indurci a una mobilitazione senza precedenti: votiamo e convinciamo a votare per l’alternativa, che è il Movimento Cinquestelle. Noi non vogliamo né il parlamento delle banche né l’Europa degli aguzzini, l’Italia delle tasse, della fine.

Leggi il resto