Tag Archives: Piana di Gioia Tauro

Scioglimento per ‘ndrangheta comune Gioia Tauro impone chiarezza su nuovo ospedale

WhatsApp Image 2017-05-11 at 13.04.39

  di Dalila NESCI Il recente scioglimento, tra gli altri municipi calabresi, del Comune di Gioia Tauro dimostra la fondatezza delle perplessità sulla gestione dell’ente che più volte avevamo espresso alla Prefettura di Reggio Calabria, esercitando un ruolo di vigilanza in favore della democrazia. Lo dico insieme ai colleghi parlamentari M5s Paolo Parentela, Nicola Morra e Federica Dieni. Allora eravamo ...

Leggi il resto

Calabria, M5S: Scandalo assessori, Oliverio a casa

dalila

  In Calabria è scoppiata la ‪questione morale nel ‪‎Pd. Noi parlamentari M5S vogliamo le dimissioni immediate del governatore Mario ‪#Oliverio, un disastro politico.   di Dalila NESCI

Leggi il resto

De Gaetano ai domiciliari: Oliverio responsabile, deve dimettersi subito

oliverio de gaetano

  “Il governatore della Calabria, Mario Oliverio, deve dimettersi subito. Egli ha difeso a oltranza e senza riserve morali la nomina di Antonino De Gaetano, anche col silenzio tombale tenuto nella sua recente audizione in Antimafia”. Lo dichiarano i parlamentari M5s calabresi Dalila Nesci, Nicola Morra, Paolo Parentela, Federica Dieni e Riccardo Nuti, quest’ultimo componente della commissione Antimafia, in seguito ...

Leggi il resto

Sibaritide, tracollo sanità: è colpa mia!

Colpa mia

Sì, è tutta colpa mia, che non ero in parlamento quando i partiti, nessuno escluso, hanno votato il Trattato di Lisbona e il pareggio di bilancio in Costituzione, che sono le cause principali dello sfascio della sanità, in Calabria e altrove. di Dalila NESCI È colpa mia perché la regionalizzazione della sanità – definitiva con la modifica (nel 2001) del ...

Leggi il resto

Cari Oliverio e De Gaetano, salutateci Santo (Gioffrè). Subito

oliverio gioffrè de gaetano

  Qualche giorno fa, il governatore della Calabria, Mario Oliverio, ha annunciato le nomine dei commissari con funzioni di direttori generali delle Aziende sanitarie provinciali. E chi ritroviamo a Reggio Calabria? Proprio lui, il mitico Santo Gioffrè, pezzo granitico del Pd e firmatario, come assessore, di una delibera di giunta provinciale del 2008, ancora molto molto molto discussa.   di ...

Leggi il resto

M5S scrive a Mattarella sul caso dell’ospedale della Piana di Gioia Tauro

20150129_mattarellasergio

  Oggi, insieme ai colleghi M5S Nicola Morra, Federica Dieni e Paolo Parentela, siamo tornati sull’ospedale nuovo della Piana di Gioia Tauro e sugli altri tre previsti in Calabria. Questa volta abbiamo scritto direttamente al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, chiedendogli di decidere al più presto su un ricorso riguardante l’iter dell’ospedale pianigiano.   di Dalila NESCI

Leggi il resto

“118 Calabria”: nasce il punto d’ascolto M5S sulla sanità calabrese

immagine-sos-sanita-calabria

    «118 Calabria» è il titolo della conferenza stampa che terrò nella sala consiliare del Comune di Vibo Valentia, lunedì 23 febbraio alle ore 10.   di Dalila NESCI

Leggi il resto

Sull’ospedale di Gioia Tauro vogliamo la verità: lettera al dg Pallaria

Pedemontana_Piana di Gioia Tauro

  Ieri io e i colleghi parlamentari M5S Nicola Morra, Federica Dieni e Paolo Parentela abbiamo inviato a Domenico Pallaria, dg del dipartimento Lavori pubblici della Regione Calabria, una lettera segnalando i grossi problemi riguardo al suolo su cui dovrebbe sorgere l’ospedale nuovo della Piana di Gioia Tauro.   di Dalila NESCI

Leggi il resto

San Ferdinando (Rc), il rigassificatore contro i cittadini

Rigassificatore

San Ferdinando (Reggio Calabria), 19 febbraio 2013. Consiglio comunale aperto sul rigassificatore che dovrebbe sorgere nel territorio municipale. I candidati del Movimento Cinque Stelle Calabria hanno partecipato alla seduta, insieme all’associazione San Ferdinando in Movimento. Il M5S si batte, con i cittadini e i comitati, contro l’opera. Come mostra il video, essa è pericolosa, inquina ed è priva di Valutazione ...

Leggi il resto

La ‘ndrangheta voleva la centrale di Saline

NDRANGHETA 1

  Ci siamo battuti contro la centrale di Saline Joniche. Inutile, vecchia, imposta alla popolazione e sposata dal governo tecnico, come abbiamo già scritto. Oggi scopriamo che la ‘ndrangheta voleva l’opera, da molti presentata come opportunità per l’occupazione, l’indotto e la fornitura di energia nella provincia di Reggio Calabria.

Leggi il resto