Tour-sanità a Serra San Bruno (VV): parlerò a Scura del problema ambulanze

Dalila Serra San Bruno

 

Continua il mio viaggio ispettivo per gli ospedali calabresi. Oggi sono stati a Serra San Bruno, una struttura su cui l’Asp di Vibo dovrebbe e potrebbe puntare. Ma bisogna innanzitutto risolvere il problema della disponibilità di una sola ambulanza per tutto il territorio, il che è estremamente grave.

 

di Dalila NESCI

 

A margine della visita di oggi all’ospedale di Serra San Bruno (Vibo Valentia), effettuata nell’ambito del tour degli ospedali calabresi che sto portando avanti da settimane, è emerso che l’ospedale di Serra San Bruno meriterebbe molta più considerazione per il suo bacino di utenza e per le difficoltà di spostamento nella zona, in larga parte di montagna. Ecco perché, nell’incontro di martedì prossimo con il commissario Massimo Scura, parlerò anche di questo, dato che le mie ispezioni hanno proprio l’obiettivo di avanzare, poi, precise richieste ai vertici della sanità calabrese, a tutela del diritto alla salute.

L’Asp di Vibo Valentia potrebbe e dovrebbe puntare sulla piccola chirurgia dell’ospedale di Serra San Bruno, rivedendo per i vari servizi anche le posizioni del personale, considerato che da quanto appreso ci sarebbero degli imboscati, oltre a medici e infermieri che compiono tanti sforzi.

Innanzitutto, però, bisogna risolvere al più presto il problema della disponibilità di una sola ambulanza per tutto il territorio, il che è estremamente grave. L’intera struttura ospedaliera, poi, va messa in sicurezza accelerando i tempi.

Come detto, dunque, martedì prossimo, al commissario alla sanità calabrese, Massimo Scura, sottoporrò anche il problema, di Serra San Bruno e degli altri piccoli ospedali, del trasferimento urgente dei pazienti, direttamente collegato al piano di rientro.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>