Tour Sanità, tappa all’ospedale di Crotone: ecco le tre priorità di cui parleremo a Scura e Oliverio

Nesci e Parentela all'ospedale di Crotone

 

Continua il mio tour per gli ospedali calabresi. Oggi, insieme al deputato Paolo Parentela, sono stata all’ospedale di Crotone. Qui serve immediatamente l’Emodinamica con Cardiologia interventistica, la sistemazione del Pronto Soccorso e la ristrutturazione del Laboratorio analisi.

 

di Dalila NESCI

 

Accompagnati da una delegazione degli attivisti Cinque stelle, stamattina io e Paolo Parentela abbiamo visitato i reparti, parlando con il personale sanitario per conoscere le necessità dell’ospedale di Crotone.

Durante la nostra visita abbiamo anche incontrato il commissario straordinario dell’Asp di Crotone, Sergio Arena, cui abbiamo sottolineato l’esigenza di rivedere la nomina di Agostino Talerico quale direttore sanitario aziendale, in quanto sprovvisto dei requisiti di legge.

Non solo. Al termine della nostra visita, abbiamo annunciato che chiederemo al commissario alla sanità, Massimo Scura, e al presidente della Regione, Mario Oliverio, di interessarsi subito delle tre priorità rilevate all’ospedale di Crotone.

Il territorio, fino a Rossano, non può fare a meno della presenza di una Emodinamica, la cui distribuzione sul territorio regionale è stata fatta sulla base di criteri sganciati dai bisogni dei pazienti.

I progetti per la ristrutturazione del Pronto Soccorso e del Laboratorio analisi, già esistenti, devono partire al più presto, sia per il sovraffollamento derivante anche dagli sbarchi di immigrati, sia per l’elevato numero di casi di tumore tra il personale del Laboratorio analisi.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>