Un solo grido M5S per la giustizia sociale: recuperare i 15 milioni dati abusivamente ai dirigenti regionali e darli ai precari

nesci

Un solo grido da parte del Movimento Cinque Stelle: recuperare immediatamente i 15 milioni che la Regione ha corrisposto illegittimamente, secondo la Ragioneria generale dello Stato, a diversi dirigenti nominati dalle giunte di centrosinistra e centrodestra guidate da Agazio Loiero e Giuseppe Scopelliti, e darli ai precari.

 

di Dalila NESCI

 

Ecco perché ho appena sollecitato la Regione Calabria, i Ministeri dell’Economia e della Giustizia nonché la Procura di Catanzaro e della Corte dei conti per recuperare i 15 milioni che la Regione ha corrisposto illegittimamente, secondo la Ragioneria generale dello Stato, a diversi dirigenti nominati dalle giunte di centrosinistra e centrodestra guidate da Agazio Loiero e Giuseppe Scopelliti.

In proposito avevo presentato un’interrogazione e uno specifico esposto nel settembre del 2014. Specie in una grave situazione di crisi e mancanza di lavoro, in Calabria non possono esserci privilegiati cui sia consentito di trattenere centinaia di migliaia di euro percepiti indebitamente.

Gli amici degli amici trattengono questi soldi. Nel frattempo, ci sono diversi arretrati da corrispondere ai lavoratori della Fondazione Terina, ancora non assorbiti ai sensi della legge regionale 24/2013. Gli ex lavoratori della Fondazione Campanella avanzano il trattamento di fine rapporto e più mensilità, mentre tra i disoccupati cosiddetti Invisibili di San Giovanni in Fiore c’è chi non sa nemmeno come pagare le bollette.

Non si può più permettere che in Calabria gli amici del potere vivano nel lusso e i comuni mortali debbano patire la fame. Perciò ognuno faccia la sua parte.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>