Una buona notizia sulla Scuola di Polizia di Vibo. Ma l’impegno non finisce qui

Scuola polizia 2

 

 

Esprimo grande soddisfazione per l’avvio di un nuovo corso per Allievi Agenti presso la Scuola di Polizia di Vibo Valentia.

 

di Dalila NESCI

 

Dopo una battaglia serrata condotta nelle aule parlamentari dove ho presentato ben due interrogazioni sul rischio chiusura della Scuola di Polizia di Vibo Valentia, finalmente arriva una buona notizia. Il 2 febbraio, infatti, ha preso avvio il corso per Allievi Agenti.

Un ottimo risultato raggiunto dato che, come ho sempre detto nelle interrogazioni, se la Scuola di Polizia avesse chiuso, sarebbe stato un grosso danno per la provincia vibonese, intanto economico. Senza dimenticare che cosa avrebbe significato la chiusura di una Scuola di Polizia in una terra martoriata dalla presenza criminale.

Come ho ribadito al ministro Alfano, inoltre, la Scuola di Polizia di Vibo Valentia è un punto di riferimento per l’intero mezzogiorno: non a caso la maggior parte degli Allievi vengono proprio dalle varie regioni del Sud.

Adesso, però, non bisogna fermarsi qui. È fondamentale che tutta la politica si impegni per rilanciare la Scuola di Polizia, che deve acquisire sempre più importanza. Continuerò a spiegarlo al ministro dell’Interno.

Fai un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>