Stati Generali della professione medica: il medico e l’economia: Il medico e l’economia

Giorno 19 Settembre sono intervenuta al convegno nazionale della FNOMCeO,  Ho avuto il piacere di confrontarmi con molti medici e di tutta Italia. A margine dei lavori della giornata mi sono confrontata anche con il prof. Ivan Cavicchi che conosce bene il lavoro che ho svolto in questi anni sul tema della sanità e del diritto alla salute apprezzando in particolar modo la mia proposta di modifica dei criteri di riparto del Fondo Sanitario Nazionale, affinché il SSN sia più equo e rispondente ai bisogni di ciascun territorio. Bisogna avere il coraggio delle proprie idee e non farsi scoraggiare dalle avversità: il concetto di “cambiamento” è un processo democratico, permanente e pacifico che va’ riempito di senso, di idee e di coraggio altrimenti è un imbroglio. Su questi temi, attraverso il dialogo e piccoli ma solidi passi, sarò la “goccia che fende la roccia”. Non dobbiamo rassegnarci, ancor più da rappresentanti delle Istituzioni, a contribuire con proposte e atti di competenza a sovvertire quella politica cinica che legittima logiche disumane. #LoroNonMollerannoMaiNoiNeppure